MdS Editore
Martedì, Settembre 26, 2017
Login Registrati

Accedi al tuo account

Nome utente
Password *
Ricordami
Silvia Belli

Silvia Belli

Pisana di nascita, francese d’adozione da quasi vent’anni. Insegna italiano come lingua straniera in un liceo internazionale francese ma con un piede in Svizzera. Anche se passa il tempo a cercare di insegnare ai francesi un corretto italiano che nessuno in Italia parla davvero, non ha dimenticato la precedente vita di teatrante e di storica dell’arte (il gotico è una passione che non perdona!).
silvia.belli@mdseditore.it

Bravo, 7+

Lunedì, 18 Agosto 2014 17:00
Bravo, 7+ - 4.8 out of 5 based on 4 reviews
Da qualche mese abbiamo un nuovo ministro dell'istruzione che, come ogni nuovo ministro dell'istruzione (e ne abbiamo visti defilare parecchi negli ultimi anni) ha cominciato il suo mandato dichiarando che “per gli insegnanti bisogna ripartire dalla meritocrazia”

Dove la laicità é sacra!

Lunedì, 11 Novembre 2013 22:21
Dove la laicità é sacra! - 5.0 out of 5 based on 2 reviews

All'inizio dell'anno scolastico tutte le scuole francesi hanno ricevuto una lettera del ministro contenente una carta in 15 punti per ribadire la laicità della scuola. Per legge questi quindici punti saranno affissi in ogni scuola della Repubblica, e noi insegnanti abbiamo ricevuto anche piste pedagogiche per il suo utilizzo in classe.

Il sopravvissuto

Giovedì, 04 Luglio 2013 14:17
Il sopravvissuto - 5.0 out of 5 based on 4 reviews

Sono i primi di luglio, è caldo come può essere calda solo l’estate padana. Il piazzale si annebbia di polvere sollevata dai motorini che corrono in cerchio. I corridoi si arroventano sotto gli ondulati di alluminio, il linoleum sgalla sotto i piedi. Le scuole non sono pensate per l’estate. Peggio. Le scuole non sono pensate affatto. Eppure è qui che finisce il percorso, qui che si taglia il traguardo.

Il pericolo è il mio mestiere

Domenica, 10 Marzo 2013 19:33
Il pericolo è il mio mestiere - 5.0 out of 5 based on 4 reviews

Dopo una ventina di minuti che chiacchieriamo, la signora seduta davanti a me nel treno mi chiede che lavoro faccio. "Insegnante al liceo" rispondo. La signora mi dedica uno sguardo in cui si mescolano ammirazione e pena

Babele

Domenica, 10 Febbraio 2013 21:08
Babele - 5.0 out of 5 based on 1 review

Di solito succede il 4 o il 5 di settembre. La segretaria mi porge distrattamente le liste delle classi per l’anno scolastico che sta per cominciare. Alla prima lezione mancano pochi minuti, mentre vado verso la classe scorro rapidamente i nomi sulla lista.