MdS Editore
Domenica, Novembre 19, 2017
Login Registrati

Accedi al tuo account

Nome utente
Password *
Ricordami

L'antro della strega

Martedì, 15 Luglio 2014 14:55

Bottiglie al collo!

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)
Bottiglie al collo! - 5.0 out of 5 based on 1 review

Care streghette e stregoni, salve.

All'insegna del riciclaggio, ggi voglio proporvi un modo molto semplice per realizzare bellissimi e leggerissimi gioielli estivi, dall'aspetto aereo e magico come il cristallo. Il tutto a costo zero, Infatti il materiale che utilizzeremo sarà  costituito semplicemente da bottiglie di plastica vuote. Il procedimento, oltre che facile,è incredibilmente veloce. Vi darò delle indicazioni, ma il bello è che potrete sbizzarrirvi come preferite a realizzare gioielli di ogni forma, senza alcuna difficoltà  e con grande riuscita.


Tutto quel che vi serve è:

  • bottiglie di plastica (quelle dell'acqua minerale, meglio se colorate) vuote;
  • forbici o cutter;
  • candelina da tè;

Inoltre vi serviranno anellini, ganci e minuterie varie, a seconda del vostro gusto.

 

Procedimento:

1) Pizzicare il corpo della bottiglia per facilitare l'entrata delle lame delle forbici nella bottiglia;

2) ritagliamo una striscia di un paio di cm di larghezza circa. Possiamo scegliere di ritagliare questa striscia dalla circonferenza o dalla lunghezza della una bottiglia di plastica;

3) tagliamo la striscia ottenuta in tanti rettangolini, oppure in altre forme semplici, come quadrati i triangoli;

4) con l'aiuto di una pinzetta, passiamo velocemente i bordi dei rettangolini sulla fiamma della candelina. Noteremo che i bordi tendono a arrotolarsi, compattarsi, e a contorcere le forme tagliate.

Con lo stesso procedimento, tagliando a forma di stella il fondo della bottiglia, otterremo un fiore di cristallo.

Con i pezzi ottenuti, e l'aggiunta di minuterie varie possiamo realizzare pendenti, orecchini, anelli, spille. Divertiamoci a provare forme nuove, senza preoccuparci se all'inizio qualcosa va storto. Ricordiamoci che anche il pezzo più banale e bruttino, se assemblato, può essere utile alla creazione di oggetti originali e irripetibili. Si possono utilizzare smalti perlati per unghie, per dare una patinatura iridescente, colori metallici, e quant'altro ci viene in mente.

E sopratutto non dimentichiamoci l'ingrediente più importante: la nostra creatività!

Letto 4244 volte
Altro in questa categoria: « Il gioco del gioco inventato