MdS Editore
Domenica, Novembre 19, 2017
Login Registrati

Accedi al tuo account

Nome utente
Password *
Ricordami

L'antro della strega

Sabato, 25 Gennaio 2014 16:57

Il gioco del gioco inventato

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)
Il gioco del gioco inventato - 5.0 out of 5 based on 2 reviews

Salve a tutti, maghi, streghette  e altri esseri fatati. Come sta andando questo nuovo anno, dopo le feste di Natale? Gennaio è un mese di transizione, dove si smaltiscono gli eccessi e ci si riposa dai frenetici ritmi di dicembre, tutti tesi ai preparativi natalizi. I bambini attendono impazienti il Carnevale, e cominciano ad annoiarsi dei regali natalizi... Però abbiamo la casa piena di giochi di ogni forma e genere, non è il caso di comprarne altri. Perché allora non approfittare di questi grigi pomeriggi invernali, di queste serate fredde e piovose per inventarci dei giochi creativi con i nostri bambini? Magari qualcosa di educativo, ma di divertente, che coinvolga tutta la famiglia, fratelli e sorelle, il papà, la zia che passava a salutare, gli amici che avevamo invitato a cena.  Noi streghe siamo abili in questo, e la fantasia non ci manca. Le possibilità sono tante, da preparare tutti insieme dei dolcetti, a costruire qualcosa con gli imballaggi e i materiali di recupero della spesa. Ecco infatti cosa vi propongo oggi:

 il gioco del gioco inventato

si gioca da due a quanti si vuole.

Dobbiamo avere a portata di mano un certo numero di oggetti e materiali di recupero dello stesso genere, ad esempio bottiglie di plastica, oppure vassoi di cartone, o altro, che disporremo al centro del tavolo.

Ognuno dei partecipanti deve osservare il materiale a disposizione e pensare a un gioco che si potrebbe inventare con questo. Insieme si prova a realizzare il gioco proposto da ogni partecipante, (o almeno ci si prova). Infine si gioca con i giochi inventati. Volendo si vota il gioco più divertente.

Facciamo un esempio: mettiamo sul tavolo un certo numero di bottiglie di plastica vuote. Io propongo di fare barchette per giocare nella vasca da bagno; mio marito propone di creare un bowling; mio figlio propone di creare un gioco con i tappi delle bottiglie (si spinge un tappo di bottiglia sul tavolo facendolo sgusciare via con altri due tappi, e gli altri devono parare il tiro); poi passiamo alla realizzazione e al gioco stesso... Bene, per noi è finita che mio figlio si è portato a scuola i tappi per giocare con gli amici!

Magika Laura

Letto 4091 volte